Cerca tra le aziende della Galleria

Per informazioni e adesioni al progetto Galleria dei Mecenati:

industria.cultura@impactsrl.it

PROFILO AZIENDALE

L’ARTE DELLA STAMPA IN BASSANO DAI REMONDINI A TASSOTTI

Tra il 1657 al 1861 Bassano acquista fama in tutto il mondo per l’imponente attività editoriale della stamperia Remondini. Fondatore è  Giovanni Antonio Remondini che inizia con lo stampare fogli popolari di carattere religioso. Sarà il figlio Giuseppe che nel ’700 darà alla stamperia un vero e proprio assetto industriale diventando non solo la più importante realtà del settore nella Repubblica di Venezia, ma anche la più grande casa editrice Europea con oltre mille collaboratori, quaranta torchi da stampa, quattro cartiere. Le vendite di stampe, libri, carte decorate varie avvenivano a mezzo venditori ambulanti, principalmente i famosi Tesini, che per oltre due secoli diffusero i prodotti Remondini in tutta Europa. La caduta della Repubblica di Venezia, le guerre napoleoniche che sconvolsero il continente, la nuova tecnica di stampa litografica mai inserita nella produzione, segnarono il declino della Remondini e nel 1861 l’ultima erede chiude l’azienda. Il magazzino delle stampe popolari viene acquistato da Achille Bertarelli diventando poi la raccolta iniziale del museo al Castello Sforzesco di Milano, mentre tutti i legni xilografici per le carte decorative migrarono a Varese presso i Molina dando origine alla produzione della Carta Varese molto diffusa sino alla prima metà del ’900.

Nel 1957 Giorgio Tassotti inizia l’attività di stampatore in Bassano. Con la collaborazione del Museo Civico avvia la ricerca sulle stampe popolari, e sui rami e legni incisi dei Remondini, realizzando facsimili  colorati a mano, come il “mondo alla rovescia” il “paese di cuccagna”, ecc. Nel giro di pochi anni la riproposta dei Remondini diventa parte importante nella attività della stamperia Tassotti. Alla fine degli anni ’60 alla fiera di grafica SIPA di Bruxelles viene presentato il primo  campionario di riproduzioni. Questa prima esperienza fieristica darà avvio ad una continua partecipazione a saloni specializzati italiani e esteri che hanno consentito la diffusione della produzione in tutto il mondo. Per il continuo interesse per l’antica stamperia bassanese, Tassotti pubblica nel 1980 la prima storia completa della dinastia Remondini scritta da Mario Infelise. Seguono negli anni altre pubblicazioni sulle stampe popolari e carte decorative con il coinvolgimento di ricercatori italiani ed esteri. Risale agli anni ’80 l’inserimento nella stamperia del reparto legatoria e cartotecnica con la prima collezione di oggettistica in carta e tela che mette in evidenza l’utilizzo storico della carta decorativa.  

Grafiche Tassotti

L’attività della stamperia in Bassano inizia nel 1957. Da subito c’è una attenzione particolare sulla antica stamperia dei Remondini attiva in Bassano dal 1657 al 1861 considerata dagli storici la più grande realtà editoriale d’Europa nel ‘700. E’ così che con l’aiuto del Museo Civico di Bassano si inizia una sistematica ricerca degli originali Remondini, riproponendo tra l’altro delle edizioni in fax simile a torchio e con colorazione a mano finale. Già nel 1970 la stamperia proponeva un catalogo con centinaia di riproduzioni di stampe, libri da risma, carta decorativa da parato e per legatoria prodotti che offriva sul mercato mondiale a mezzo le fiere specializzate in Italia e all’estero. L’affermazione definitiva si riscontra nel 1985 con il trasferimento nel nuovo ampio edificio attuale installando varie macchine da stampa, di cartotecnica e legatoria e completando la ricerca sui Remondini allestendo un museo di centinaia di esemplari d’epoca. Vengono anche editate numerose pubblicazioni sui Remondini partendo dalla prima pubblicazione storica del 1984 opera di Mario Infelise che traccia una inedita storia dell’antica stamperia, che nel 1750 contava oltre mille dipendenti e altrettanti venditori ambulanti “Tesini” sparsi in tutta Europa. Oggi la Grafiche Tassotti, società partecipata da tutti i membri della famiglia, offre una vasta gamma di prodotti da cartoleria e articoli regalo, bookshop museali, laboratori di cartotecnica, legatoria e hobbistica. Annovera clienti rivenditori in tutto il mondo, conta di tre negozi diretti (Bassano, Milano, Firenze) e inoltre di un frequentatissimo negozio on-line.
  • La diffusione della storia e dell'arte della stampa
  • Percorso museale Tassotti-Remondini
sede legale: Via S.F.Lazzaro 103 - 36061 Bassano del Grappa (VI)