Industria e/è cultura
Il progetto Industria e/è Cultura nasce in attuazione del protocollo d’intesa siglato fra Regione del Veneto e Confindustria Veneto per la valorizzazione del patrimonio culturale delle imprese venete e la promozione della cultura d’impresa in rapporto con le politiche culturali regionali.
In considerazione di quanto la conoscenza del territorio veneto sia imprescindibile da quella delle sue attività manifatturiere, industriali, produttive è anche evidente come tali attività siano indissociabili dalle loro strette connessioni con la storia, la cultura, il patrimonio artistico, le mentalità e le forme della socialità tipiche delle popolazioni venete. Il legame impresa - cultura - arte è oggi un elemento sempre più indispensabile e vincolante per le aziende che operano nel territorio sfruttandone le peculiarità e creando dal fare artigiano ed industriale beni ad alto valore aggiunto e ricchi di contenuti simbolici in grado di comunicare un sistema di valori legati alla storia e alla ricchezza del patrimonio culturale del nostro Paese. E’ tuttavia sempre più evidente quanto il sostegno dei privati sia ormai essenziale per la sopravvivenza di molti eventi culturali, e quanto la carenza di risorse pubbliche per i beni culturali abbia portato il settore pubblico a ricercare rapporti di collaborazione e di compartecipazione alle iniziative di natura culturale, sempre più stretti con il mondo dell’economia.

Il progetto Industria e/è Cultura nasce da un protocollo d’intesa fra Regione del Veneto e Confindustria Veneto che ha come obiettivo lo studio delle migliori modalità di valorizzazione congiunta del patrimonio culturale veneto, con particolare riguardo alla promozione della cultura d’impresa, a musei e archivi d’impresa e alla collaborazione fra pubblico e privato per le iniziative culturali.
Il protocollo, sottoscritto per la prima volte nel 2010 e rinnovato per un secondo triennio nell’ottobre 2014, Il si propone di avviare un percorso comune al fine di individuare le migliori modalità di valorizzazione congiunta del patrimonio culturale veneto, con particolare riguardo alla promozione della cultura d’impresa, a musei e archivi d’impresa, per coniugare sviluppo culturale e attrattività territoriale in fruttuose collaborazioni pubblico-privato.
Attraverso il progetto Industria e/è Cultura la Regione del Veneto e Confindustria Veneto si propongono perciò una serie di obiettivi tra cui:
- costruire una base conoscitiva sulle modalità, entità e finalità degli investimenti in iniziative di natura culturale effettuati dalle imprese venete;
- valorizzare il patrimonio storico culturale e architettonico delle imprese venete anche con riferimento alle politiche regionali per la promozione del paesaggio;
- censire, valorizzare e diffondere, in una visione di rete, le tante iniziative già avviate dalle imprese in materia di beni culturali, con particolare attenzione ad archivi e a musei aziendali;
- censire e monitorare le iniziative delle imprese finalizzate alla partecipazione in attività culturali e al mondo dello spettacolo;
- diffondere i valori connessi al mecenatismo e alla cultura delle qualità come nuova frontiera della valorizzazione;
- promuovere iniziative di marketing territoriale e forme di collaborazione tra settori merceologici affini, filiere, distretti produttivi e reti d’impresa nella elaborazione di progettualità culturali di interesse regionale, ai fini della cooperazione con il settore pubblico.
- ricercare forme di compartecipazione e condivisione tra settore pubblico e privato al fine di incentivare le imprese impegnate in ambito culturale.

Allegati